HARVEST – Neil Young (Reprise, 1972 – Cover Art Tom Wilkes)

Più o meno tutti hanno avuto un “incontro ravvicinato” con Harvest di Neil Young. Se non ha girato sul piatto di casa lo si è senz’altro visto in bella mostra nei negozi o a casa di amici e parenti. È uno di quegli album che sono entrati nella storia popolare e, non a caso, è il disco più venduto (e tra i più belli) del rocker canadese. Un disco rilassato ma capace di graffiare con i suoi testi che affrontano tematiche legate all’amore, alla depressione, alla droga, razzismo, vecchiaia.

La cover dell’album è curata dall’artista californiano Tom Wilkes (1929-2009), personaggio noto nell’ambiente musicale per essere stato direttore artistico del Monterey Pop Festival, dal 1967 al 1969, e dell’etichetta discografica A & M.

In Harvest Wilkes ha colto in pieno l’essenza di quanto Neil Young voleva trasmettere con le sue canzoni. Una copertina molto semplice che si basa su un lettering antico capace di comunicare allo stesso tempo l’onesta e la grinta del concetto “Americana” che questo capolavoro della musica moderna ancor oggi riesce a trasmettere tra le sue dieci tracce.

L’album raggiunse i vari record store di tutto il mondo nel febbraio del 1972, nonostante fosse pronto già a fine settembre ’71, poiché Young non era completamente soddisfatto dai tre test di stampa effettuati, optando alla fine per la realizzazione su un supporto di cartone ottenuto dalla cellulosa di fibre di avena.

Tra i tanti celebri lavori di Wilkes, che per Young curò anche le cover di “Decade” e “Long May You Run” (The Stills-Young Band), troviamo vere pietre miliari del rock quali “Flowers” e “Beggars Banquet” dei Rolling Stones, “Safe As Milk” di Captain Beefheart, “Eric Clapton”, “Mad Dogs & Englishmen” di Joe Cocker, “To Bonnie From Delaney” di Delaney & Bonnie, “All Things Must Pass” di George Harrison, “Pearl” di Janis Joplin, oltre a tantissimi altri lavori per artisti come Spirit, Dillard & Clark, Phil Ochs, Flying Burrito Brothers, Steve Young, Robbie Basho, Buddy Guy & Junior Wells, Leon Russell, John Prine, Beatles, Dr. John, Poco, Flamin’ Groovies, Bobby Bland & B.B. King, Emmylou Harris, John Mayall, Dave Mason, Aretha Franklin e King Curtis.

Per info e realizzazioni grafiche: info@graficawit.it | info@a-zblues.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *